In queste sezione del sito, la Antonio BASSO S.p.A. presenta le notizie di interesse per l´utente. Per leggere la notizia desiderata č necessario cliccare sul titolo fra quelli proposti qui di seguito.









Antonio Basso S.p.A. di Treviso, specializzata nella costruzione, anche chiavi in mano, di edifici prefabbricati, ha realizzato nel 2008 ricavi complessivi pari a circa 25 milioni di euro, occupando un centinaio di collaboratori diretti; gli investimenti in impianti ed attrezzature incidono annualmente per oltre il 5% del fatturato; tra questi risultano particolarmente rilevanti quelli relativi all’automazione del proprio ciclo produttivo ed all’installazione di due impianti fotovoltaici in grado di produrre complessivamente 700 KWh di energia elettrica presso i propri stabilimenti di Treviso.

Le capacità tecniche e costruttive, acquisite in quasi quarant’anni di attività, le hanno consentito di realizzare importanti edifici per i più importanti gruppi industriali tra i quali Came, Doimo, Fassa, Luxottica, Permasteelisa e Texa; sono stati conseguiti inoltre interessanti sviluppi in Paesi esteri quali Slovacchia, Croazia ed Albania, dove ha realizzato, tra l’altro, la sede di produzione della Coca Cola.

La sede e gli stabilimenti di produzione si sviluppano su una superficie scoperta di oltre 100.000 metri quadrati, di cui 20.000 coperti; all’interno viene prodotta una vasta gamma di elementi prefabbricati in calcestruzzo: pilastri monolitici con lunghezze fino a 33 metri, elementi precompressi per strutture di copertura e di impalcato e pannelli di tamponamento; l’offerta delle finiture esterne in calcestruzzo faccia a vista, in graniglia di marmo, porfido o vetro, è stata ampliata con l’avviamento di una macchina a controllo numerico grazie alla quale sono possibili effetti levigati, spazzolati e bocciardati.

L’azienda si è sempre contraddistinta nel mercato per l’innovazione dei propri prodotti: agli ormai consolidati sistemi Ondal, Sondal e Base si aggiungono ora il sistema Pandal, studiato per la costruzione di edifici pluriplano rispondenti alle nuove norme tecniche, e del sistema Domus dedicato invece all’edilizia residenziale.

La continua ricerca di soluzioni strutturali e tecnologiche avanzate ha consentito di soddisfare al meglio le richieste di un mercato sempre più esigente in fatto di flessibilità strutturale e di caratteristiche prestazionali, unite a costi certi e a tempi di consegna contenuti.

Questi sforzi e questi orientamenti sono testimoniati dalla certificazione del sistema di gestione per la qualità di tutte le attività aziendali: dalla progettazione e produzione di componenti strutturali prefabbricati in calcestruzzo al loro trasporto e montaggio fino a quella dell’impresa di costruzioni per edifici civili e industriali (cat. OG1 e OS13); la marcatura CE ha dato un ulteriore slancio in termini di qualità e di garanzie offerte ai propri clienti.
www.basso.it